Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Guide al rifornimento di carburante Lo sport Consigli per l'allenamento Atleti Diversità Serie di approfondimenti per gli atleti Notizie Senza categoria Ricette Podcast Senza categoria Prodotti e ricette Video Guide ai prodotti

Quali vitamine e integratori sono utilizzati da INEOS Grenadiers ?

Per gli atleti di alto livello, tutto si riduce a margini sottili. Non c'è una sola parte della loro routine che non sia stata studiata a fondo, perché ogni piccolo dettaglio può dare loro un vantaggio sulla concorrenza. Per quanto riguarda l'alimentazione, gli atleti capiscono la necessità di rifornire il corpo con una gamma di nutrienti della massima qualità possibile.

Su Science in Sport, le nostre vitamine e i nostri integratori sono utilizzati da INEOS Grenadiers , una squadra britannica di ciclismo World Tour che gareggia costantemente ai massimi livelli.

Il nutrizionista delle prestazioni di INEOS Grenadiers , James Moran, ci spiega come la squadra utilizza la nostra nuova gamma di vitamine e integratori.

Pro Bio+ per migliorare la salute dell'intestino

Nell'ambito della nostra strategia di "salute dell'intestino", la maggior parte dei ciclisti integrerà con le capsule o la polvere Pro Bio+ durante la stagione. Si tratta di 1 capsula a colazione o di 1 misurino di polvere mescolato al porridge o al caffè del mattino. I ceppi della gamma Pro Bio+ sono stati studiati a fondo.

I nostri cavalieri integreranno con Pro Bio+ per favorire una funzione intestinale ottimale, ma è anche provato che alcuni ceppi riducono il rischio di malattie del tratto respiratorio superiore grazie agli effetti positivi sui meccanismi di difesa salivari.

Durante le corse a tappe più impegnative, come il Tour de France e la Vuelta a Espana, l'intestino è sottoposto a un forte stress. È stato dimostrato che l'integrazione con probiotici contribuisce a ridurre i danni al rivestimento dell'intestino e ad aumentare l'assorbimento dei carboidrati.

Poiché i probiotici colonizzano i batteri dell'intestino, consiglio agli atleti di assumerli quotidianamente per un minimo di 14 giorni. In questo modo si ha il tempo di modificare la composizione dei batteri intestinali e di risolvere eventuali sintomi intestinali. I prebiotici contenuti in Pro Bio+ alimentano i nostri "batteri buoni" e quindi l'integratore aiuta a sostenere i nostri batteri intestinali, oltre a fornire ulteriori ceppi probiotici benefici.

Non esiste un approccio unico per la salute dell'intestino e alcuni atleti con un intestino sensibile potrebbero aver bisogno di assumerlo in giorni alternativi invece che tutti i giorni.

Oltre a prendere in considerazione l'assunzione di un integratore probiotico, gli atleti d'élite e la popolazione in generale dovrebbero garantire un'assunzione diversificata di vegetali ogni giorno. Questo fornisce cibo per i nostri batteri "buoni" ed è probabilmente la cosa più utile che possiamo fare per promuovere un intestino sano.

Tuttavia, in occasione di competizioni intense, gli atleti possono ridurre l'assunzione di alcune verdure e di alimenti ad alto contenuto di fibre, per cui è bene sostenere la salute dell'intestino con Pro Bio in questi periodi.

INEOS Ciclismo

Migliorare il sonno e il recupero con Rest+

Il sonno è una componente fondamentale per il recupero, soprattutto durante le corse a tappe come il Tour de France, dove ogni minuto fuori dalla bicicletta è dedicato al recupero per il giorno successivo. La gamma Rest+ è stata progettata in collaborazione con il team SiS Performance Solutions e INEOS Grenadiers e si basa sulle conversazioni avute durante il mio periodo di lavoro con il British Cycling, dove il jet lag e i viaggi a Rio, Tokyo e ai vari campionati del mondo erano un'area di attenzione.

I cavalieri usano abitualmente il succo Rest+ prima di andare a letto, come "tè" caldo o mescolato con proteine notturne o yogurt greco un'ora prima di andare a letto. Il succo viene utilizzato per migliorare la qualità e la durata del sonno, nonché il tempo necessario per addormentarsi. Questo può essere particolarmente utile quando le tappe finiscono tardi o si ha un lungo trasferimento per tornare in albergo. L'amarena ha anche effetti benefici sulla riduzione dell'indolenzimento muscolare.

Capsule Rest+

Collagene per la prevenzione e il recupero delle lesioni

Le lesioni ai legamenti e ai tendini non sono così comuni nel ciclismo su strada rispetto a sport come la corsa o gli sport di squadra. Tuttavia, i ciclisti che hanno problemi cronici ai tendini e ai legamenti del ginocchio e della caviglia utilizzano la gamma Collagen+ durante le sessioni di riabilitazione/prehab/palestra o di coppia in bicicletta. Di solito si tratta di un'iniezione di collagene 30-60 minuti prima della sessione.

Quando i ciclisti cadono, le lesioni sono comuni alla clavicola e all'articolazione della spalla. Durante il recupero e le sessioni di riabilitazione da questo tipo di incidenti, i ciclisti utilizzano spesso l'iniezione di Collagen+ per ottimizzare la funzione dei legamenti e dei tendini.

Vitamine e minerali

Multivitamine

La maggior parte dei ciclisti utilizza il SiS Performance Multivitamin per tutta la stagione. Anche se abbiamo la fortuna di avere in squadra 3 eccellenti chef per le gare e i camp, molti ciclisti preferiscono assumere un multivitaminico una volta al giorno come "polizza assicurativa". La nostra cultura è incentrata sull'alimentazione; tuttavia, il multivitaminico SiS è ben bilanciato e garantisce la prevenzione di eventuali carenze di micronutrienti, aiutando a supportare una funzione immunitaria e un metabolismo ottimali durante una stagione intensa.

Vitamina C

La vitamina C è da tempo associata a una funzione immunitaria ottimale e i cavalieri sono incoraggiati ad assumere una varietà di frutta, verdura, zuppe e succhi di frutta per evitarne la carenza. I ciclisti assumeranno la vitamina C insieme allo zinco all'insorgere dei sintomi di un'infezione del tratto respiratorio superiore per sostenere la tolleranza immunitaria e ridurre al minimo le perdite di tempo nell'allenamento. Durante i viaggi o i periodi di gare intense, alcuni ciclisti assumono la vitamina C per supportare la funzione immunitaria.

Oli di pesce Omega 3

Beta Alanina

La beta alanina è comunemente utilizzata negli sport esplosivi e negli sport di squadra che prevedono ripetuti sforzi di sprint. Si ritiene che i benefici per le prestazioni consistano nel supportare il tamponamento muscolare quando si lavora ad alta intensità oltre la soglia del lattato.

Utilizziamo la beta alanina con alcuni dei nostri ciclisti, soprattutto quelli che si ritiene abbiano una percentuale relativamente più alta di fibre muscolari di tipo II (a contrazione rapida), come i velocisti e i corridori di stile classico.

Tuttavia, anche alcuni scalatori e corridori della classifica generale (GC) possono trarre beneficio dall'integrazione con la beta alanina durante le prove a tempo e gli sforzi ripetuti di breve durata al di sopra della soglia in allenamento e in gara.

Di solito lavoriamo a ritroso e puntiamo a integrare per 8-10 settimane prima dell'evento target. Di solito consigliamo una dose di 6x 0,8g al giorno = 4,8g di beta alanina. La maggior parte dei ciclisti ne prende 2 ad ogni pasto per ridurre al minimo i sintomi di parestesia, ma alcuni ciclisti trovano più facile prendere tutte e 6 le capsule a colazione!

CLA

L'ottimizzazione della composizione corporea è una parte importante del puzzle per ottenere risultati nei Grandi Giri. Quando i ciclisti si impegnano per raggiungere il peso e la composizione corporea desiderati, alcuni integrano il CLA con 3-6 g al giorno. Sebbene le prove di un miglioramento della composizione corporea non siano schiaccianti, alcuni ciclisti percepiscono un beneficio nell'uso del CLA per ridurre il grasso corporeo. Ovviamente, il fattore principale in questo periodo è un piano alimentare bilanciato e controllato dal punto di vista calorico per supportare sia l'allenamento che la gestione del peso.

Tuttavia, i nostri corridori che vogliono "non lasciare nulla di intentato" integreranno il CLA come "ciliegina sulla torta" per arrivare al Tour de France in condizioni ottimali.

Sintesi

Ecco le vitamine e gli integratori assunti dai migliori atleti del ciclismo britannico. Che siate atleti professionisti o meno, imparare a conoscere il funzionamento del vostro corpo e i nutrienti di cui ha bisogno è la chiave per rimanere in forma e in salute.

Il nostro blog Alimentazione ciclistica 101 è l'ideale se volete approfondire l'alimentazione per le diverse fasi del vostro evento ciclistico, della gara o dell'allenamento.

INEOS Ciclismo

Scritto da

James Moran

James è un nutrizionista delle prestazioni e dietista registrato con oltre 10 anni di esperienza nella nutrizione clinica e sportiva. Ha lavorato in diversi sport professionali, specializzandosi soprattutto negli sport di resistenza. Recentemente ha collaborato con SiS, Ineos Grenadiers , British Cycling e l'English Institute of Sport, supportando gli atleti del Tour de France e di Tokyo 2020.