All Articles
All Articles Consigli Uncategorized Innovazione Atleti e Team Sport Novita' Video

Science in Sport Beta Fuel FAQ’s

Che cos’è?

Beta Fuel utilizza le maltodestrine e il fruttosio per ottimizzare l’apporto e l’utilizzo dei carboidrati durante l’esercizio fisico, riducendo al minimo i problemi gastrointestinali.
Alla base di Beta Fuel c’è sempre la combinazione di maltodestrine e fruttosio, poiché durante l’esercizio fisico il trasporto dei nutrienti attraverso la parete intestinale è un fattore che limita l’ossidazione dei carboidrati.

Come funziona Beta Fuel?

Diversi tipi di carboidrati si servono di trasportatori diversi per trasportare il glucosio dall’intestino al sangue con l’apporto massimo di una singola fonte di carboidrati, come le maltodestrine, che si attesta a circa 60 grammi/ora.

Poiché il fruttosio ha un trasportatore diverso dal glucosio, durante l’esercizio fisico una formulazione a doppia fonte consente un maggiore apporto di carboidrati ai muscoli, aumentando così la quantità di carboidrati assimilabile.

Beta Fuel fornisce queste due diverse forme di carboidrati, che possono essere assorbite contemporaneamente.

Che novità ci sono?

La nuova gamma di prodotti Beta Fuel ha un rapporto ottimizzato tra maltodestrine e fruttosio. La versione precedente utilizzava un rapporto di 2:1, mentre la nuova gamma usa un rapporto di 1:0,8.

È stato dimostrato che il nuovo rapporto:

  • migliora l’ossidazione totale dei carboidrati esogeni del 17%
  • migliora del 3% la potenza media durante i 10 sforzi massimi di sprint
  • aumenta la percentuale di carboidrati ingeriti ossidati dal 62% (rapporto 2:1) al 74% (rapporto 1:0,8)
  • riduce il senso di pienezza e di nausea rispetto al rapporto 2:1

Per chi è adatto?

Per mantenere costanti i livelli di glucosio nel sangue e prevenire l’affaticamento, si consiglia di assumere 80–120 grammi di carboidrati/ora durante gli esercizi di resistenza (che superano le 2,5 ore).
Il nuovo Beta Fuel è una soluzione nutrizionale per lo sport, adatta a qualsiasi atleta di resistenza che si alleni/competa in sessioni/eventi di durata superiore a 2 ore.

Informazioni sulla gamma Beta Fuel

I prodotti di questa gamma esclusiva, tutti contenenti aromi naturali, possono essere utilizzati insieme per ottimizzare le prestazioni durante gli esercizi di resistenza e offrire una fonte energetica con una formulazione scientifica superiore che consente di liberare tutto il potenziale di energia.

Beta Fuel in polvere

La nuova soluzione Beta Fuel Powder contiene 80 grammi di carboidrati nel rapporto di 1:0,8, in una formula a pH neutro che mantiene il caratteristico formato isotonico per ridurre al minimo i disturbi gastrointestinali.
Disponibile nei gusti:

  • Arancia
  • Fragola e lime
  • Frutti rossi

Modalità d’uso

Sciogli una dose di polvere (82 g) in 500-600 ml di acqua e assumila a intervalli di 20 minuti durante gli esercizi di resistenza prolungati per soddisfare il tuo fabbisogno nutrizionale. Sciogliere in 600 ml di acqua per rendere Beta Fuel isotonico.

Beta Fuel Gel

Anche i gel Beta Fuel contengono 40 g di carboidrati con un rapporto 1:0,8 tra maltodestrine e fruttosio. Anche Beta Fuel Gel con nootropi contiene 40 g di carboidrati, ma con composti nootropi che potenziano le facoltà cognitive fornendoti quell’energia mentale di cui potresti aver bisogno, specialmente nelle ultime fasi dell’allenamento.

Beta Fuel Gel con nootropi contiene 1 grammo di aminoacido L-taurina, 250 milligrammi di Cognizin® per migliorare l’elaborazione delle informazioni e 200 milligrammi di caffeina con 200 milligrammi di L-teanina, l’aminoacido che ha dimostrato di aumentare le sensazioni soggettive di allerta, riducendo le sensazioni di “nervosismo” che si hanno con la sola caffeina.

Disponibile nei gusti:

  • Arancia
  • Fragola e lime
  • Mela (gel nootropico)
  • Limone e lime (gel nootropico)

Modalità d’uso

Assumi i Beta Fuel Gel durante gli esercizi di resistenza prolungati per soddisfare le tue esigenze nutrizionali.

Consigliamo di consumare Beta Fuel Gel con nootropi durante le ultime fasi dell’allenamento e 60 minuti prima di quando si desidera beneficiare del suo effetto sulle prestazioni, assumendone al massimo una porzione al giorno.

Beta Fuel Barrette

Queste barrette sono disponibili in un formato unico per SiS, e sono facilissime da consumare grazie al rapporto 1:0,8 maltodestrine-fruttosio, con 46 g di carboidrati (7 g per barretta).

Disponibile nei gusti:

  • Arancia
  • Limone

Modalità d’uso

Assumere l’integratore durante gli esercizi prolungati per soddisfare le proprie esigenze nutrizionali.

Strategia nutrizionale

Evento di 2 ore – 80-120 g di carboidrati/ora

  • 80 g per borraccia (160 g)
  • 40 g di Beta Fuel Chews
  • 40g Beta Fuel Gel + Nootropics

Carboidrati totali: 240 g

Strategia nutrizionale

Evento di 3 ore – 80-120 g di carboidrati/ora

  • 80 g per borraccia (160 g)
  • 2 x 46 g Beta Fuel Chews (92 g)
  • 40 g Beta Fuel Gel
  • 40g Beta Fuel Gel + Nootropics

Carboidrati totali: 332g

Strategia nutrizionale

Evento di 4 ore – 80-120 g di carboidrati/ora

  • 80 g per borraccia (240 g)
  • 2 x 46 g Beta Fuel Chews (92 g)
  • 40 g Beta Fuel Gel
  • 40g Beta Fuel Gel + Nootropics

Carboidrati totali: 412g

Cosa significa tutto ciò per te?

La nuova formula Beta Fuel potenziata consente di aumentare l’assunzione di carboidrati a circa 80-120 g/ora grazie al rapporto ottimizzato di 1:0,8 tra maltodestrine e fruttosio.
Questo migliorerà le tue prestazioni riducendo al minimo il disagio gastrointestinale e consentendo un assorbimento più rapido.
Occorre tuttavia ricordare che può servire tempo per abituarsi a consumare questa quantità di carboidrati e che la quantità ottimale oraria può variare leggermente a seconda del peso corporeo.
È importante provare gli integratori durante l’allenamento per trovare la quantità ottimale per le proprie esigenze.

Per ulteriori informazioni sulla gamma Beta Fuel, visita la pagina qui di seguito Beta Fuel

Bibliografia

  • Haskell, C. F., Kennedy, D. O., Milne, A. L., Wesnes, K. A., & Scholey, A. B. (2008). The effects of L-theanine, caffeine and their combination on cognition and mood. Biological psychology, 77(2), 113-122.
  • Jeukendrup A.E. Carbohydrate feeding during exercise. Eur. J. Sport Sci. 2008;8:77–86. doi: 10.1080/17461390801918971.
  • Jeukendrup, A.E. (2010). Carbohydrate and exercise performance: the role of multiple transportable carbohydrates. Current Opinion in Clinical Nutrition & Metabolic Care. Jul;13(4):452-7.
  • Knott, V., de la Salle, S., Choueiry, J., Impey, D., Smith, D., Smith, M., … & Labelle, A. (2015). Neurocognitive effects of acute choline supplementation in low, medium and high performer healthy volunteers. Pharmacology Biochemistry and Behavior, 131, 119-129.
  • O’Brien, W. J., Stannard, S. R., Clarke, J. A., & Rowlands, D. S. (2013). Fructose–maltodextrin ratio governs exogenous and other CHO oxidation and performance. Medicine & Science in Sports & Exercise, 45(9), 1814-1824.
  • O’Brien, W. J., & Rowlands, D. S. (2011). Fructose-maltodextrin ratio in a carbohydrate-electrolyte solution differentially affects exogenous carbohydrate oxidation rate, gut comfort, and performance. American Journal of Physiology-Gastrointestinal and Liver Physiology, 300(1), G181-G189.
  • Rowlands, D. S., Houltham, S., Musa-Veloso, K., Brown, F., Paulionis, L., & Bailey, D. (2015). Fructose–glucose composite carbohydrates and endurance performance: Critical review and future perspectives. Sports Medicine, 45(11), 1561-1576.
  • Rowlands, D. S., Thorburn, M. S., Thorp, R. M., Broadbent, S., & Shi, X. (2008). Effect of graded fructose coingestion with maltodextrin on exogenous 14C-fructose and 13C-glucose oxidation efficiency and high-intensity cycling performance. Journal of Applied Physiology, 104(6), 1709-1719.
  • Wallis, G.A., Rowlands, D.S., Shaw, C., Jentjens, R.L., Jeukendrup, A.E. (2005). Oxidation of combined ingestion of maltodextrins and fructose during exercise. Medicine & Science in Sports & Exercise. Mar;37(3):426-32.
  • >

    Written By

    Science in Sport