All Articles
All Articles Consigli Uncategorized Innovazione Atleti e Team Sport Novita' Video

Ho iniziato a gareggiare nel 2009 nelle discipline MTB e XC, aggiudicandomi il titolo di campione MTB e TimeTrial del Galles prima di avventurarmi su strada. La mia esperienza in fuoristrada mi è stata di aiuto quando mi trovavo ad affrontare delle salite e infatti ho vinto due volte i campionati BHCC (British Hill Climb Championship). Tra le gare e l’allenamento, normalmente percorro circa 16.000 km all’anno e questo mi offre grandi opportunità di poter migliorare la strategia energetica perfetta per me.

Un’osservazione comune in merito ai ciclisti è che “mangiano sempre” e ciò è proprio vero nel mio caso. Quest’anno ho iniziato ad allenarmi con un nuovo coach, che sottolinea la necessità di consumare almeno 50-60 grammi di carboidrati all’ora durante i percorsi più lunghi. Può sembrare molto, ma è il quantitativo che mi è necessario per mantenere i livelli di energia e supportare le prestazioni.

È importante mantenere adeguati livelli di energia durante tutto il percorso, non solo per ottenere prestazioni ottimali, ma anche per evitare che l’esaurimento delle energie possa rallentare il proprio recupero e influire sull’allenamento dei giorni successivi. Pertanto, per affrontare un tipico giro di allenamento di 3-4 ore, normalmente porto con me diversi integratori energetici:

Durante il percorso il mio obiettivo è mangiare ogni mezz’ora, alternando barrette e gel. A metà percorso consumerò Go Energy Bake. È un prodotto molto simile a un tortino da bar, che ci hanno dato nel 2020, ed è sempre quello che non vedo l’ora di mangiare. Cerco di seguire questo programma in modo piuttosto rigido perché vedo che funziona bene per me e mi offre una buona garanzia di non restare a corto di energia.

Per quanto riguarda il mantenimento di adeguati livelli di energia, l’idratazione è importante quanto il cibo. Mi attengo a regole prestabilite anche per le bevande e bevo un sorso di Hydro o prendo un gel ogni volta che mangio e un sorso di Turbo+ ogni 15 minuti tra i pasti. Sì, è un regime alimentare molto preciso ma i risultati non deludono! In genere mi alleno con un clima abbastanza fresco ma in piena estate porto spesso con me un paio di compresse Hydro, nel caso dovessi fermarmi a riempire le mie bottiglie.

Go Energy Caffeine Gel verso la fine del percorso è essenziale per la mia energia mentale e fisica, specialmente durante una sessione impegnativa con intervalli intensi. A seconda della sessione di allenamento, a volte ci vuole un po’ di carica in più e, se mi alleno davvero intensamente, alla fine di un percorso la caffeina può rivelarsi un vero salvavita.

Alimentandoti in modo corretto non solo sarai più veloce, ti allenerai di più e ti godrai di più il percorso ma tornerai a casa sentendoti forte e senza quella fame da lupi che ti spedisce direttamente verso i cibi dolci. Conosciamo tutti quella sensazione, vero?

A quel punto la mia attenzione si sposta sul recupero e per me Rego Rapid Recovery è un must (gusto cioccolato e arancia ovviamente). Poi faccio una doccia e mi rimetto in ordine prima di sedermi a tavola e infine preparo le bici e il kit per ripetere il tutto domani.

Written By

The Performance Solutions Team